Incontro formativo dedicato alle PA sulle problematiche relative al protocollo informatico, alla gestione elettronica dei documenti e alla conservazione digitale

Incontro formativo dedicato alle PA sulle problematiche relative al protocollo informatico, alla gestione elettronica dei documenti e alla conservazione digitale

Il tema della conservazione sostitutiva dei documenti della Pubblica Amministrazione sta diventando sempre più pressante ed è strettamente collegato alla gestione del protocollo informatico e della trasmissione telematica delle pratiche amministrative e delle istanze.

Le regole fissate dalle normative e le scadenze definite in ambito del Codice dell’Amministrazione Digitale impongono agli Enti Pubblici di prendere coscienza del problema e di iniziare un percorso virtuoso che porti alla dematerializzazione dei documenti cartacei e alla relativa conservazione sostitutiva.

Per tali ragioni la Comunità Montana di Valle Sabbia, in collaborazione con Secoval srl e con il partner Edok srl, ha organizzato un incontro di formazione sulle tematiche in oggetto per il giorno giovedì 17 maggio 2012 dalle ore 9,00 alle ore 12:30 presso la sala assembleare della Comunità Montana di Valle Sabbia a Nozza di Vestone in Via Reverberi, 2. All’incontro relazionerà l’Avv. Andrea Lisi.

L’avv. Andrea Lisi è coordinatore del Digital&Law Department dello Studio Legale Lisi (www.studiolegalelisi.it) e Presidente della Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione digitale dei documenti (ANORC). Già Docente di Informatica Giuridica nella Scuola di Professioni Legali, Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento, oggi è docente nella Document Management Academy, SDA Bocconi, Milano, del MIS Academy – Management Information System – SDA Bocconi – IBM, del Master in Management della cultura digitale, editoria, archivi e biblioteche nell’era del 2.0 dell’Università di Verona e di UniDOC- Progetto di formazione continua in materia di documentazione amministrativa, amministrazione digitale, delibere degli organi e documenti informatici – COINFO – Consorzio interuniversitario sulla formazione – Università degli Studi di Torino. È nel Comitato Scientifico dell’Istituto Italiano per la Privacy (IIP), della Document Management Academy, SDA Bocconi, Milano, del Progetto e-HealthCare Forum, del Centro Studi Themis Crime e di varie riviste giuridiche telematiche ed è autore di diversi volumi e numerose pubblicazioni in materia di diritto delle nuove tecnologie. Attualmente è arbitro di numerosi enti di risoluzione stragiudiziale delle dispute relative ai domini Internet ccTLD.it ed è Conciliatore Specializzato DM 23/07/2004 n. 222, è Esperto Valutatore IMQ per il servizio di attestazione Q&S_CS (Qualità e Sicurezza nella Conservazione Sostitutiva) e collabora in tutta Italia con università, enti camerali, centri di ricerca, primarie società fornendo progettazione, formazione, assistenza e consulenza legale nell’e-business internazionale, nella privacy, nei servizi di conservazione digitale/fatturazione elettronica, nella realizzazione dei modelli organizzativi D. Lgs. 231/2001 e nel diritto delle nuove tecnologie in genere.

Il programma della mattinata è il seguente:

09,00 – 09,30 Introduzione

09,30 – 11,00 Avv. Andrea Lisi

Stato della normativa sulle regole tecniche della gestione elettronica dei documenti e sulla conservazione digitale; attività che dovranno essere intraprese per la realizzazione o l’adeguamento dei sistemi di gestione informatica dei documenti; ruolo del Responsabile del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi; osservazioni sulle bozze di regolamenti tecnici in corso di approvazione presso DigitPA

11,00 – 11,30 Dott. Rossano Cadenelli

L’esperienza del Comune di Vobarno

11,30 – 12,30 Dibattito

Le Amministrazioni interessate sono pregate di confermare la partecipazione compilando il form di iscrizione.

<Iscrizione gratuita>

<Protocollo informatico e gestione documentale nella PA>

<Comunità Montana della Valle Sabbia>

<Secoval>

Lascia un commento