OBBLIGO DI FATTURAZIONE ELETTRONICA E CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA PER I FORNITORI DELLA PA

OBBLIGO DI FATTURAZIONE ELETTRONICA E CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA PER I FORNITORI DELLA PA

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze ha firmato in data 7 marzo 2008 il Decreto (pubblicato in g.u. il 3 maggio 2008, n. 103) che rende operative le disposizioni della legge finanziaria 2008 sulll’obbligo dell’emissione, della trasmissione, della conservazione e dell’archiviazione esclusivamente in forma elettronica delle fatture emesse nei rapporti con le amministrazioni dello Stato, anche ad ordinamento autonomo, e con gli enti pubblici nazionali.

Il Decreto individua l’Agenzia delle Entrate quale gestore del sistema di interscambio per la trasmissione delle fatture elettroniche e Sogei (Società generale di informatica spa) quale struttura dedicata ai servizi strumentali ed alla conduzione tecnica del sistema di interscambio stesso.

Entro il 31 ottobre 2008 dovrebbe essere varato il Decreto Ministeriale che definirà la tempistica per l’avvio a regime della fatturazione elettronica, le eventuali deroghe per tipologie di approvvigionamenti, le regole tecniche, le modalità di integrazione con il sistema di interscambio e le eventuali misure di supporto per le PMI.

La relazione illustrativa in allegato al Decreto del 07/03/08 pone delle tappe dal punto di vista temporale fissando il primo semestre del 2009 come periodo in cui la fattura in formato elettronico diverrà obbligatoria nei confronti della PA. Inutile ricordate che essendo tale fattura un documento elettronico va inviato e conservato nella medesima forma nella quale è stato creato.

Decreto del 07/03/2008 del Ministero dell’Economia e delle Finanze Individuazione del gestore del sistema di interscambio della fatturazione elettronica nonche’ delle relative attribuzioni e competenze.

Lascia un commento